Accedi al tuo account

Se sei già registrato accedi al tuo account con le tue credenziali.

Registrati

Creare un account è semplicissimo. Grazie al tuo account potrai monitorare la consegna dei tuoi acquisti, gestire i tuoi dati personali, beneficiare di offerte esclusive e molto altro.

Crea il tuo account
close

risultati ricerca

close
Il carrello è vuoto

Chi siamo

CARS TRUCK GOMME

Siamo un azienda che opera nel settore automotive, attiva sul mercato da 50 anni fondata nel 1977 dal Sign. Nunziata Luigi e poi trasferita al figlio NUNZIATA CARMINE. Orgogliosa di essere arrivata alla seconda generazione. Offriamo al cliente ciò che le grandi multinazionali non danno: attenzione alla persona e cura nell’elaborare piccoli e grandi problemi riguardanti le automobili, gli autocarri, i motocicli e tutto ciò che riguarda le automotive. Da noi potrete trovare familiarità, cortesia, pneumatici ed accessori a prezzi imbattibili e grande esperienza.

SERVIZIO ACQUISTO, AUTORIPARAZIONE, CUSTODIMENTO PNEUMATICI

Il nostro lavoro si basa su tre servizi principali: servizio gommista, ti guidiamo nell’acquisto del pneumatico o accessorio che sia più adatto alle tue esigenze, eseguiamo il cambio stagionale, con possibilità di custodire i tuoi pneumatici. Grazie alla nostra esperienza ti consigliamo scrupolosamente cos’è piú adatto installare sotto la vostra auto, autocarro, motociclo o macchina operatrice. In azienda effettuiamo servizio autoriparazione di ogni genere (a caldo vulcanizzata /freddo oppure riparazione istantanea) sia per auto, autocarro e movimento terra. Ed in più offriamo anche riparazione, rettifica e sostituzione di cerchi in lega e ferro.

VENDITA E ASSISTENZA PNEUMATICI

Noi della cars truck gomme sapremo consigliarvi tra una vastissima gamma di pneumatici delle marche pià prestigiose come: pneumatici Bridgestone, pneumatici Michelin, pneumatici Continental, pneumatici Pirelli, pneumatici kleber, pneumatici Pirelli, pneumatici Hankook, pneumatici Goodyear, pneumatici Firestone, pneumatici riken e molte altre. I nostri pneumatici sono tutti marchiati e a norma CEE, certificati e garantiti dalla casa produttrice. Vieni a trovarci, siamo specializzati anche nella vendita, montaggio e assistenza gomme auto, autocarro, gomme moto, gomme scooter, gomme per macchine operatrici e movimento terra, cerchi in lega delle migliori marche e ruote complete, accessori, nelle pagine del nostro sito accedi alla sezione delle offerte per avere una panoramica sui prodotti in promozione e trovare la soluzione con il miglior rapporto qualità prezzo. Vendita e assistenza di pneumatici di prima scelta, certificati CEE, con garanzia della casa costruttrice e data recente di fabbricazione.

PREZZI GOMME “TUTTO COMPRESO”

Montaggio in officina a San Gennaro Vesuviano

  1. Smontaggio
    La prima fase del cambio gomme consiste nello smontaggio dei vecchi copertoni che viene eseguito con la dovuta cura a salvaguardia dei cerchi dell'autovettura
  2. Smaltimento
    Il costo dello smaltimento delle vecchie gomme è sempre compreso nel prezzo
  3. Montaggio
    Il montaggio delle gomme sui cerchi richiede grande preparazione dalla piccola ruota per utilitarie fino a pneumatici per vetture da alte prestazioni, il nostro personale è qualificato e dotato di attrezzature adeguate per tutte l’esigenze dell'automobilista
  4. Valvole
    Il cambio valvole è d'obbilgo ogni volta che si sostituiscono gli pneumatici, le valvole standard sono comprese nel prezzo d'acquisto mentre le speciali valvole con i sensori di controllo pressione vengono riutilizzate, il reset del sistema è gratuito
  5. Azoto
    Specialmente nella stagione calda e su esplicita richiesta a pagamento le gomme vengono gonfiate con Azoto, il gonfiaggio speciale è facoltativo e richiede il successivo rabbocco periodico
  6. Equilibratura
    L'equilibratura o bilanciatura viene sempre eseguita al momento del montaggio delle gomme sui cerchi (calettamento) con i dovuti accessori specifici a seconda del tipo di ruota, lega leggera di alluminio o metallo
  7. Convergenza e assetto
    L'assetto viene eseguito a fine montaggio delle ruote, nel caso siano necessari interventi di meccanica come dischi e pastiglie freni, testine sterzo, braccetti oscillanti, ammortizzatori, etc. è preferibile far prima eseguire i lavori in sede. Tutte le fasi di controllo assetto, convergenza, divergenza, campanatura e incidenza vengono eseguiti a regola d'arte dal personale specializzato e con attrezzature all'avanguardia
  8. Collaudo
    A completamento del cambio gomme la vettura viene collaudata su strada e viene rilasciata la diagnosi finale
  9. Iva e P.F.U.
    Il prezzo finale "tutto compreso" si intende Iva di legge compresa ed incluso il contributo ambientale P.F.U. art. 228 del Dlgs 152/2006 e successive modificazioni, la fattura va richiesta prima del pagamento in caso contrario viene emesso lo scontrino finale
  10. Scheda Garanzia e manutenzione
    È necessario conservare la documentazione fiscale di acquisto a convalida della garanzia del costruttore per i difetti di fabbrica, inoltre per poter monitorare la regolare usura degli pneumatici viene rilasciata una speciale scheda di manutenzione per il controllo periodico delle gomme.

Quando si cambiano le gomme?

Un pneumatico mediamente ha una vita che può variare dai 2 ai 4 anni. Occorre prestare molta attenzione allo stato delle gomme della propria auto, si tratta di un componente fondamentale nella guida e trascurarle può veramente portare seri rischi per la propria sicurezza.
Quando le gomme sono troppo vecchie possono causare diversi imprevisti legati alla tenuta di strada, alla capacità di drenare l’acqua nelle giornate di pioggia, alla rumorosità durante la guida.

La gomma stessa presenta una serie di informazioni lungo la spalla che indicano la data di fabbricazione, misure del pneumatico, tipologia. Occorre tenere a mente che un pneumatico invecchia anche quando viene usato per brevi periodi o non viene utilizzato per cui va effettuato un controllo periodico presso un gommista oppure tranquillamente a casa con l’aiuto di strumenti validi quali un profondimetro o un calibro di profondità che misurano il livello di usura del battistrada. Una gomma in buone condizioni oltre a dare una guida più performante e sicura garantisce un livello di confort di guida maggiore e un risparmio anche economico di carburante.
In molti modelli di pneumatici esiste anche un indicatore di usura che facilita il controllo visivo dello stato del battistrada.

Usura della gomma

Un pneumatico può usurarsi in molti modi a seconda del modello e dello stile di guida:

• se l’usura è nella parte centrale significa che la pressione è stata regolata oltre il limite consigliato;
• se invece l’usura sta lungo i fianchi significa che è stato gonfiato a un livello inferiore rispetto a quello consigliato;
• se l’usura risulta asimmetrica delle spalle può indicare un problema di parallelismo delle ruote, in questo caso è sempre consigliato effettuare un controllo sulla convergenza

Ruota di scorta

E’ sempre buona norma avere a disposizione nel baule della propria auto una ruota di scorta nel caso succeda qualche imprevisto, una foratura o un malfunzionamento della gomma. Secondo la legge, la ruota di scorta non fa parte delle cose obbligatorie da avere in macchina. Nel corso degli anni la ruota di scorta classica è stata progressivamente sostituita dal ruotino (una ruota provvisoria di diametro più basso rispetto alle ruote dell’auto) oppure dai kit di riparazione.

Officine auto a San Gennaro Vesuviano

L’azienda Cars Truck gomme è composta da tecnici, gommisti  costantemente aggiornati, pronti a risolvere in tempi rapidi ogni tipo di esigenza del cliente e del veicolo. Si utilizzano le moderne apparecchiature e strumentazioni di diagnosi. I nostri gommisti offrono la propria consulenza sullo stato degli pneumatici, per regolarsi e capire se occorre sostituirli o basta ripararli. L’officina mette a disposizione dei propri clienti una gamma completa di servizi professionali, ed anche il servizio di vendita e sostituzione di pneumatici, nuovi o usati pluri-marca, estivi, invernali, quattro stagioni. Inoltre offre vendita di accessori e cerchi, custodia di pneumatici in sede , vendita online e tutti i servizi correlati per la tua auto, prenota un intervento di assistenza alla nostra officina e scopri tutte le nostre offerte.

LA CONVERGENZA

Tra le operazioni di manutenzione ordinaria dell’auto, prendersi cura dei pneumatici è essenziale, sia per limitare l’usura anticipata degli stessi, sia per mantenere una buona guidabilità del veicolo e conseguentemente il necessario livello di sicurezza.

Prima di arrivare alla sostituzione del treno di gomme o all’inversione dei pneumatici anteriori con quelli posteriori (le ruote sull’asse di trazione si consumano più rapidamente delle altre due), è bene pensare alla convergenza.

Rispetto all’asse su cui sono montate le ruote sono, per forza di cose, perpendicolari. Tuttavia, se osservassimo con maggiore attenzione, magari con l’aiuto di un apparecchio apposito e di precisione, ci accorgeremmo che i pneumatici possono assumere tre posizioni differenti: si ha convergenza nulla quando le ruote sono perfettamente parallele tra loro; convergenza, quando le ruote hanno la tendenza ad essere “chiuse” verso l’interno; divergenza, infine, quando risultano “aperte” verso l’esterno.

È il costruttore del veicolo a fornire delle indicazioni precise, espresse in gradi angolari e minuti primi o, più comunemente, in millimetri, sui parametri entro cui collocarsi per la convergenza ottimale.

L’inclinazione è stabilita in fase di progettazione ed ha la funzione di preservare i penumatici da un’usura eccessivamente rapida, preservando l’assetto geometrico stabilito dal produttore ed evitando che danneggiamenti o deformazioni riducano l’efficienza del veicolo.

Sarà il gommista, con l’apparecchio assetto ruote, che provvederà a regolare la convergenza dei pneumatici.

PERCHÉ RICORRERE ALLA CONVERGENZA DELLE GOMME?

Bisogna interrogarsi sulle conseguenze di una mancata convergenza dei pneumatici di un veicolo. Un’auto le cui quattro ruote non siano sottoposte ad una verifica regolare della convergenza, sarà necessariamente un’auto meno precisa nel rispondere ai comandi.

Si verificheranno dei fenomeni di sottosterzo o di sovrasterzo: nel primo caso, l’auto, a parità di sterzatura, tenderà ad assumere una parabola più ampia; nel secondo, percorrerà invece una parabola più stretta.

L’automobilista comune probabilmente non se ne renderà conto, ma dovrà sterzare rispettivamente con una maggiore e con una minore intensità per rimanere all’interno della strada.

Se la conseguenza diretta di una convergenza non regolata precisamente è quella di una minor sicurezza di guida, quella indiretta è di un consumo estremamente più rapido e più “disordinato” dei pneumatici che comporta, oltretutto, una inevitabile riduzione dell’aderenza al terreno

QUANDO ESEGUIRE LA CONVERGENZA AUTO?

Si parla di periodicità nel controllo della convergenza auto, ma allo stesso tempo dare un dato unico per tutti i veicoli e per tutti gli automobilisti sarebbe fuorviante. Tutto dipende infatti dall’utilizzo che si fa del proprio veicolo. Non è lo stesso percorrere solo autostrade o fare parecchi km a settimana in strade di provincia, possibilmente con buche o asfaltate male. Le necessità cambiano poi se si fanno 500 – 600 km al mese o se si percorrono 2 – 3.000 km o più ogni 30 giorni. Di certo, ogni volta che si prenda una buca di troppo, che si sbatta casualmente contro il bordo del marciapiede o quando si percepisca qualcosa di anomalo guidando la propria auto, il consiglio è quello di recarsi dal gommista. Questi effettuerà il monitoraggio delle ruote, rilevando le misure geometriche che caratterizzano i quattro pneumatici: il computer dell’apparecchio assetto ruote fornirà una diagnosi di eventuali deformazioni di alcune componenti meccaniche della parte del sottoscocca, come i braccetti dello sterzo, i bracci oscillanti, gli ammortizzatori o il telaio della vettura.

L'EQUILIBRATURA

L’equilibratura delle ruote permette di rimediare a uno squilibrio delle stesse - squilibrio che può essere statico o dinamico.

Si parla di squilibrio statico nei casi in cui si verifica una specie di saltellamento della ruota in senso verticale. In conseguenza di ciò, il guidatore sentirà una vibrazione, in particolare al livello della carrozzeria.

Si verifica uno squilibrio di tipo dinamico, invece, quando si verificherà uno sfarfallamento della ruota in senso trasversale. In questo caso, chi guida il veicolo avvertirà fastidiose vibrazioni al volante.

Sulla base della natura del problema, i nostri gommisti intervengono applicando la soluzione più indicata, per avere gomme sicure, che durano e che assecondano le performance del mezzo.